Il San Valentino degli animali

Balli, canti e piccoli regali, per conquistare il partner: gli animali sanno essere romantici, non solo a San Valentino

Se crediamo di essere gli unici romantici di questo pianeta, ci sbagliamo di grosso. Gli animali non sono da meno e potrebbero avere molto da insegnarci su questo argomento.

Abbiamo bisogno di qualche suggerimento per conquistare la persona che ci piace? Vogliamo stupire il partner con cui stiamo insieme da una vita? Allora con carta e penna alla mano possiamo prendere appunti, chissà che non troviamo qualche spunto direttamente dal mondo animale per lasciare a bocca aperta la nostra dolce metà.

Una danza romantica

san valentino pavone-2
Credits: Pexels foto di Amol Mande

C’è quello del mattone, quello coreografico e quello che conquista il cuore: il ballo, si sa, è un ottimo modo per attirare l’attenzione della persona interessata e se per gli uomini a volte si punta tutto sull’improvvisazione, nel regno animale esistono delle vere e proprie coreografie fondate su rituali ben precisi.

Il cavalluccio marino punta tutto sulla danza nuziale che dura diversi minuti: gli innamorati fluttuando sull’acqua incrociano i musi e le code e quando sono pronti all’accoppiamento cambiano addirittura colore, diventando di un arancio acceso. A questo punto la femmina inserisce le uova nella tasca ventrale del maschio che porterà a termine la “gravidanza”.

Acquario in casa: tutti i segreti per allestirlo in modo sicuro 

Elegante, reale e irresistibile: il pavone di certo non passa inosservato e se pensiamo che con un piumaggio elegante come il suo conquistare il partner sia semplice, ci sbagliamo. I maschi solitamente si radunano in aree definite per conquistare le femmine. Qui si cimentano in eleganti danze con le loro code belle e variopinte, ma il “due di picche” è sempre dietro l’angolo. Solo il 5% riesce ad aprire un varco nel cuore delle femmine, il resto dovrà riprovarci la stagione successiva.

Un mix tra canto e danza è la tattica di corteggiamento dello struzzo! I maschi fanno di tutto, emettono richiami, rotolano a terra e sbattono le ali nel tentativo di attirare l’attenzione della femmina che giudicherà severamente la loro esibizione prima di decidersi sull’accoppiamento.

Non solo balli singoli, ma anche passi a due: le gru possono insegnare molto ai migliori coreografi perché sono capaci di spettacolari esibizioni. I due esemplari spiegano le ali e iniziano la danza l’uno vicino all’altra con salti, piroette e piccoli passi, alternando immersioni in acqua. Solo quando la femmina sarà conquistata dalle doti del maschio e vorrà danzare in sincrono potrà iniziare l’accoppiamento.

Anche per lo svasso la danza di coppia è il corteggiamento più ambito. Dopo che il maschio ha portato un dono alla femmina, i due iniziano a danzare fianco a fianco zampettando a filo d’acqua e quando il ballo con il partner sarà sincronizzato avranno trovato la loro anima gemella.

Quando “basta il pensiero” non è sufficiente

san valentino pinguini-2
Credits: Pixabay foto di Valdeck 

I regali piacciono a tutti e anche gli animali usano questa tattica per corteggiare i loro futuri partner. I fiori sono tra i regali più ambiti e i delfini che vivono in acqua e si arrangiano con quello che hanno a disposizione, puntando tutto su alghe, spugne e coralli che portano in dono alla loro amata fischiettando.

Scegliere il regalo perfetto è impegnativo, lo sanno bene i pinguini che per fare breccia nel cuore della femmina le regalano un sassolino. Pensiamo che sia semplice trovare questo dono? In realtà cercare quello che può piacere alla loro dolce metà è quasi un’impresa soprattutto se si vive in un ambiente in cui il ghiaccio ricopre la maggior parte della superficie. La cosa certa però, è che una volta consegnato e accettato il sassolino, i pinguini saranno ricompensati con l’amore eterno.

Ci sono specie che non si accontentano di un semplice regalo, ma vogliono qualcosa di più e questo è il caso degli uccelli giardinieri che portano in dono una vera e propria casa. Dopo aver selezionato e disposto i rametti con cura, arriva il momento di decorarla come farebbe un vero e proprio designer, puntando su oggetti sulle tinte del blu, per mettere in risalto il loro piumaggio. Solo se la femmina sarà soddisfatta si concederà a lui.

Una serenata d’amore

Non c’è cantante che non abbia dedicato una canzone all’amore della sua vita, lo stesso avviene nel mondo animale. Le balene, ad esempio possono vantare un canto melodioso che può arrivare fino a 3000 chilometri di distanza. Anche il pettazzurro non è da meno! Il maschio ha un canto molto simile a quello dei grilli e spesso riesce ad imitare anche il cinguettio degli altri uccelli.

Non solo dolcezza, ma anche forza

san valentino-14
Credits: Pixabay foto di Hashan

Se fare regali o dedicare un ballo è il modo “dolce” per corteggiare il proprio partner, per alcuni animali tutto si basa sulla dimostrazione della forza fisica. Questo è quanto avviene tra i bisonti dove i maschi lottano tra di loro per conquistare le femmine. Quando un esemplare della specie avrà dimostrato la sua superiorità fisica, inizierà il corteggiamento isolando la prescelta fino a quando (forse per sfinimento?) non cederà alle avences.

Anche il cervo nobile punta tutto sui combattimenti! L’animale poligamo fa precedere lo scontro vero e proprio ad una fase di preparazione per intimorire l’avversario. Gli animali, si esibiscono in versi per dimostrare di essere in buona salute e pronti allo scontro. Una volta che il cervo vincerà la lotta con un suo simile avrà conquistato la sua amata che andrà ad aggiungersi al suo harem.

Prendere il partner per la gola

Preparare un piatto è un gesto d’amore e lo sano bene i martin pescatore che impiegano tutte le loro energie per pescare piccoli pesciolini e crostacei da donare all’amata.

Il cibo preferito dalle femmine dei gruccioni, invece, sono le vespe e le api e i maschi sono disposti a tutto pur di fare colpo. Gli animali sono pronti a rischiare per accontentare le femmine, un gesto che non solo soddisfa i desideri delle amate, ma mette in mostra il loro coraggio. 

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.