Blastomicosi: Cosa È, Come Si Cura e Come Si Previene

Questo articolo è stato pubblicato da Matea.

La blastomicosi è un’infezione fungina sistemica causata dal Blastomyces dermatitidis, un organismo che cresce nel legno in decomposizione e nel terreno umido. Il fungo prospera in ambienti umidi come paludi, laghi e sulle sponde dei fiumi dove il terreno umido e la mancanza di luce solare diretta ne favoriscono la crescita. Secondo il veterinario Dr. Nikki Wills di Kronenwetter Veterinary Care, I giusti tipi di terreno e le giuste temperature, favoriscono la proliferazione di questo fungo (3). Sfortunatamente, non c’è modo di testare il terreno per il fungo, perché cresce sporadicamente. “Il fungo cresce nel terreno e quindi le spore si diffondono tranquillamente, e se i cani inalano le spore, allora entrano nei polmoni e crescono causando una polmonite fungina”, ha spiegato il dottor Wills. Il fungo si trova anche in luoghi che ospitano materia organica in decomposizione come aree boschive, foreste e fattorie (1). Le infezioni da blastomicosi sono prevalenti in località vicino all’acqua: fiumi, laghi in particolare. L’infezione si osserva più spesso nei cani maschi di taglia grande, e specialmente nei cani da caccia, nelle razze sportive e nei cani che trascorrono molto tempo in ambienti in cui esiste l’organismo blastomyces. Gli studi indicano che la maggior parte dei cani che sviluppano un’infezione vivono entro un quarto di miglio da uno specchio d’acqua. Tutti i cani sono suscettibili e, occasionalmente, anche i gatti contraggono l’infezione.

Blastomicosi Umana

Il fungo rilascia spore nell’aria e nell’ambiente, che possono essere inalate da persone e animali. Questo è il metodo di trasmissione più frequente, sebbene le spore possano entrare nel corpo anche attraverso la pelle. Infatti, solo scavando nel terreno si può venire a contatto diretto con le spore. Una volta inalate, viaggiano attraverso i polmoni e diventano organismi grandi, dalle pareti spesse, simili a lieviti che si moltiplicano all’interno dei polmoni e di altri tessuti del corpo. Blasto è un patogeno dimorfico, il che significa che si presenta in due forme distinte: cresce come muffa nell’ambiente e come lievito nei tessuti. La blastomicosi può potenzialmente causare malattie polmonari significative (2). Il lievito tende anche a viaggiare in altre parti del corpo, in particolare la pelle, gli occhi e le articolazioni. Se il tuo cane ha un’infezione da blastomicosi, non può infettare direttamente altri membri della famiglia: che siano umani o animali domestici. Tuttavia, è necessario prestare attenzione quando si maneggiano le secrezioni. Ad esempio, nelle lesioni drenanti, dovresti usare guanti protettivi e lavarti accuratamente le mani dopo aver avuto contatto con le piaghe del tuo amico a quattro zampe. Non è necessario isolare gli animali infetti dagli altri membri della famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.