La mostra canina Crufts, famosa in tutto il mondo, torna a Birmingham ma senza i suoi concorrenti russi

Una donna accompagna due cani San Bernardo nel primo giorno del Crufts Dog Show al Birmingham National Exhibition Centre (NEC).  Data immagine: giovedì 10 marzo 2022.

Oltre 20.000 cani hanno partecipato al concorso quest’anno, ma gli organizzatori hanno deciso di vietare gli espositori dalla Russia a causa dell’invasione dell’Ucraina da parte del paese.

La più grande esposizione canina del mondo Crufts è tornata, con un mix di razze, acconciature e abiti mentre i cani competono dopo la cancellazione dello scorso anno a causa della pandemia.

Barboncini in miniatura con stampa leopardata e San Bernardo in bavaglino hanno sfoggiato i loro abiti divertenti mentre lo spettacolo annuale, tenutosi al NEC di Birmingham, è iniziato oggi.

I proprietari di cani viaggiano da tutto il mondo per vedere i cani competere in una varietà di competizioni in aree come l’agilità e l’obbedienza.

Mentre quest’anno hanno partecipato alla competizione oltre 20.000 cani, con 1.843 concorrenti provenienti dall’estero, gli espositori russi non prenderanno parte.

Il Kennel Club, che organizza l’evento, ha deciso di bandire gli espositori dalla Russia a seguito dell’invasione del paese vicino.Annuncio

Le Nazioni Unite stimano che 2,3 milioni di persone siano fuggite dall’Ucraina dall’inizio dell’invasione.

Gli organizzatori hanno inviato un messaggio di sostegno all’Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.