Coronavirus: disposizioni per cani e padroni

PUBBLICATO IL12 Marzo 2020 ULTIMA MODIFICA12 Marzo 2020 14:03

In questi giorni di incertezza e di misure straordinarie che stanno cambiando le abitudini degli italiani per combattere la diffusione del coronavirus, in tanti si stanno interrogando sulle regole di convivenza da adottare nei confronti degli animali domestici.

La domanda più frequente è: “Posso uscire con il mio cane?”. La risposta è «Si, per la gestione quotidiana delle sue esigenze fisiologiche e per i controlli veterinari» ed è contenuta al punto 11 del vademecum che il governo ha diffuso per fare chiarezza sui tanti dubbi che sono nati in questi giorni. E’ bene sottolineare che la passeggiata è finalizzata alle esigenze fisiologiche dell’animale e dunque deve avvenire nelle vicinanze della propria abitazione e per il tempo strettamente necessario. Il tutto dotandosi dell’autodichiarazione scariabile QUI dal sito del Ministero dell’interno e un proprio documento d’identità. Documenti che bisogna portare con sè anche quando ci si reca dal veterinario per i controlli estremamente necessari: in Italia ci sono 7.000-7.500 fra piccoli ambulatori e pronto soccorso aperti 24 ore al giorno e comunque è sempre meglio avvisare il proprio veterinario con cui concordare cosa fare. Visite di routine e vaccinazioni possono essere rinviate di qualche settimana con tranquillità. Nelle sale d’attesa ci dovrebbero essere i presidi di protezione individuale e gel di sanificazione per le mani.

FONTE

UN ITALIANO SU CINQUE SI SENTE PIÙ COMPRESO DAI SUOI CANI

13 febbraio 2020, ore 09:00 , agg. alle 14:38   

L’Italia è tra i Paesi con il maggior numero di animali da compagnia, più di 14 milioni solo tra cani e gatti

L’amore tra italiani e amici a quattro zampe è confermato dai numeri. L’Italia è tra i Paesi con il maggior numero di animali da compagnia (più di 14 milioni solo tra cani e gatti), l’81,8% ritiene che gli amici a quattro zampe siano esponenti a tutti gli effetti del nucleo familiare e il 59,5% dei proprietari di cani e gatti li vorrebbe persino nello stato di famiglia, come riportato dal Rapporto Assalco Zoomark 2019. Quello che ancora non si sapeva è fino a che punto questo amore fosse forte. A metterlo nero su bianco è uno studio condotto da Swg per Ca’Zampa, il primo gruppo in Italia di centri che offrono servizi legati al benessere degli animali domestici. Dalla ricerca emerge che il 17% degli intervistati ha ammesso di sentirsi più compreso dai propri animali, rispetto a figli, amici e genitori. Un italiano su due (51%) ha addirittura affermato che gli animali domestici sono un sorta di surrogato delle relazioni parentali e amicali, soprattutto tra i giovanissimi della cosiddetta generazione Z (71%) e tra gli abitanti del Nord Est (57%).

San Valentino, un italiano su cinque si sente più compreso dagli animali domestici

TAGS: animali, domestici, italiani

fonte

Il cane secondo il segno zodiacale

Il tuo segno zodiacale può dire molto su chi sei. Tutto, dai tuoi gusti e antipatie alla tua etica del lavoro (e persino al tuo tipo di pianta preferito) può essere previsto. Ma chi sapeva che la scelta del cucciolo perfetto era scritta nelle stelle? Che si tratti della partita dello Scorpione, del duro e devoto Pit Bull, o del dolce e sensibile Cocker Spaniel, un grande amico per Pesci, il tuo trucco astrologico può abbinarti a una razza che si adatta al tuo stile di vita e personalità. Scopri quale amico a quattro zampe è la migliore corrispondenza del tuo segno zodiacale in basso!

Acquario (dal 20 gennaio al 18 febbraio): Basenji

Illustrazione di un cane Basenji

Sei noto per essere unico, indipendente e intelligente: tratti che la razza Basenji incarna pienamente! Sebbene originariamente allevati a scopo di caccia in Africa, questi cani sono noti per essere molto amichevoli e pieni di energia, sebbene abbiano una vena forte e testarda. Proprio come te, Aquarius, non sono interessati a fare qualcosa solo perché gli è stato detto, il che significa che avrai bisogno di un po ‘di pazienza durante l’addestramento. Tuttavia, vedrai un bel po ‘di te in questo tipo di cane, quindi chi meglio di dare loro una casa di qualcuno che è proprio come loro?

Pesci (dal 19 febbraio al 20 marzo): Cocker Spaniel

 Sei noto per la tua sensibilità, profonda adorazione e dolce disposizione, quindi non sorprende che potresti essere attratto da un Cocker Spaniel! Questi cani più piccoli adorano essere vicini ai loro padroni e coccolarsi con loro, non esiteranno a mostrarti quanto si preoccupano per te. Questo tipo di cane tende anche a richiedere molta pazienza e sensibilità. Essere troppo severi o intimidatori può rendere questi cuccioli birichini e timorosi, indipendentemente da quanto siano socializzati bene, cosa che capisci del tutto. Considerando quanto ti preoccupi profondamente per i tuoi amici e la tua famiglia e quanto ti dedichi alle cose che ami, questa razza sarebbe perfetta per te.

Ariete (dal 21 marzo al 19 aprile): pastore tedesco

Un'illustrazione di un pastore tedesco che si siede sull'erba

Sai di essere una persona testarda e testarda a cui piace prendere il comando e iniziare avventure. Non ti divertiresti tanto con una razza di cane a cui piace stare al chiuso e coccolare tutto il tempo. Hai bisogno di un cane che ti mantenga in movimento, motivo per cui un pastore tedesco è perfetto per te! I pastori tedeschi sono incredibilmente energici e intelligenti. Possono tenere un proprietario in punta di piedi e sono sempre desiderosi di affrontare una nuova sfida. Sono molto leali e protettivi nei confronti dei proprietari, qualcosa che rispecchia la tua striscia protettiva con i tuoi cari. Richiedono un po ‘di esercizio fisico, ma questo non dovrebbe essere un problema per te. I pastori tedeschi adoreranno essere il tuo compagno numero uno per tutte le tue avventure.

Toro (dal 20 aprile al 20 maggio): Cavalier King Charles

Sei noto per apprezzare gli aspetti più eleganti che la vita ha da offrire, oltre ad essere leale e pratico nella tua vita quotidiana. Una razza di cane come un Cavalier King Charles Spaniel è proprio il tipo di compagno che non sapevi di aver bisogno. Non solo sono splendidi cani, ma sono estremamente affettuosi e leali verso i loro proprietari. Sono pensati per essere cani da compagnia, il che significa che non gli dispiacerà stare dentro con te e trascorrere del tempo insieme – qualcosa che ti sta bene. Sebbene possano essere sensibili, sono cani incredibilmente socievoli e amichevoli nel complesso e si comportano bene con famiglie e bambini.

Gemelli (dal 21 maggio al 20 giugno): Pembroke Welsh Corgi

Illustrazione di un Pembroke Welsh Corgi che attraversa un campo

Sei amichevole, eccitabile e curioso del mondo che ti circonda. Non c’è da meravigliarsi che un Corgi sia uno dei tipi di cani consigliati per te! I Corgis tendono ad essere cani più piccoli che credono di essere più grandi di quello che sono, e quindi cercano di assumere più di quello che sono in grado di gestire, una mentalità a cui puoi relazionarti. Sono estremamente amichevoli e amano essere al centro dell’attenzione. Essendo una delle razze di cani più popolari e amati, non è difficile per loro catturare l’attenzione di tutti nella stanza, proprio come te. Sono anche noti per avere un senso dell’umorismo e una disposizione giocosa, e sono sempre pronti a intraprendere nuove esperienze. I Corgis sono relativamente facili da curare, quindi è davvero una partita favolosa.

Cancro (dal 21 giugno al 22 luglio) Pomerian

Un'illustrazione di un pomeranian che si siede su un letto di cane

Pomerania. Sono noti per essere protettivi, richiedono un sacco di affetto e trascorrono la maggior parte del loro tempo in casa – cosa potrebbe chiedere di più un Cancro? Questi cani sono di taglia piccola, ma i loro cuori sono enormi. Coglieranno l’occasione per mostrare la loro adorazione per il loro proprietario e, analogamente a te, tendono a arrabbiarsi se non sentono di ricevere abbastanza affetto. Sono anche adatti alle famiglie e spesso formano legami stretti con tutti i membri, bambini e adulti. Non richiedono molto esercizio e sono relativamente facili da mantenere, il che li rende ideali per le tue tendenze a rimanere a casa per uscire. 

Leone (dal 23 luglio al 22 agosto): Bassotto

Un'illustrazione di un bassotto in possesso di un frisbee con il segno zodiacale Leone su di esso

Sei socievole, giocoso e sai come possedere una stanza, quindi un Bassotto sarebbe una scelta incredibile per te. Conosciuta per la sua natura giocosa, vivace e birichina, questa razza possiede molte qualità che puoi apprezzare come Leone. Sebbene possano catturare rapidamente l’attenzione di tutti nella stanza con il loro aspetto sorprendente e abbaiare più del previsto, tendono anche ad essere fervidamente devoti a una persona e sono molto determinati a mantenere tutta la loro attenzione (suona familiare?). Sono incredibilmente intelligenti e adattabili e non hanno paura di molto. I bassotti tendono a credere di essere più grandi di loro e sono considerati razze incredibilmente coraggiose e tenaci. Non rimarrete delusi dall’avere questo piccolo cucciolo al vostro fianco.

Vergine (dal 23 agosto al 22 settembre): Chow Chow

Illustrazione di un Chow Chow che sta sull'erba da un birdbath

Sei riservato, calmo e hai bisogno del tuo tempo da solo. Anche se potresti temere che la maggior parte dei cani sia troppo energica o bisognosa per te, non è così per un Chow Chow . All’inizio questi cani tendono a emanare un’atmosfera intimidatoria, ma non sono aggressivi per natura. Di solito sono diffidenti nei confronti degli estranei che invadono il loro spazio e impiegano del tempo per aprirsi. Ma una volta che hanno trovato un proprietario e stabilito la fiducia, sono fieramente leali e amorevoli, il che suona esattamente come una Vergine. Non sono straordinariamente iper o richiedono tutta la tua attenzione; si divertono a passare il tempo da soli e non sono distruttivi a meno che non stiano cercando di proteggerti. Questa razza ha perfettamente senso per te.

Bilancia (dal 23 settembre al 22 ottobre) LEVRIERO

Sei gentile, prosperi in gruppi / partnership e hai un forte bisogno di mantenere la pace, il che rende un Levriero un compagno eccellente per te! I levrieri sono conosciuti per essere amichevoli e inizialmente sono stati allevati con l’intento di cacciare in gruppo, quindi di solito non sono aggressivi nei confronti degli altri cani, il che rende presentarli agli altri un compito ragionevolmente facile. Inoltre non sono estremamente allarmati nei confronti degli estranei. Come te, preferirebbero allontanarsi da cose che potrebbero irritarli piuttosto che provocare una scena. Mentre questi cani sono incredibilmente atletici e possono divertirsi andando a correre veloce, amano anche trascorrere una quantità significativa del loro tempo a dormire, che è il migliore dei due mondi per qualcuno come te.

Illustrazione di un levriero

Scorpione (dal 23 ottobre al 21 novembre): Pit Bull

  • Sei duro, devoto e incredibilmente protettivo nei confronti di chi ami, motivo per cui un Pit Bull ha molto senso per te. I Pit Bull e gli Scorpioni tendono entrambi ad avere una cattiva reputazione, a prima vista puoi sembrare intimidatorio, ma se qualcuno si prende il tempo di conoscerti, vedranno quanto sei compassionevole e dolce sotto la superficie. I pitbull tendono ad affermare un atteggiamento dominante, ma vogliono anche sinceramente compiacere i loro proprietari. Una volta legati a te, ti proteggeranno senza esitazioni. Anche se a volte possono sembrare una manciata, qualcuno con la tua passione e determinazione può gestire la sfida.

Sagittario (dal 22 novembre al 21 dicembre): Australian Shepherd

Illustrazione di cane pastore australiano

Sei avventuroso, curioso e intelligente, quindi un pastore australiano è davvero un ottimo compagno per te. Più della maggior parte delle razze, questa è eccezionalmente energica e richiede un sacco di esercizio, il che significa che faranno un ottimo compagno di viaggio e saranno più che in grado di starti dietro. Sono anche incredibilmente intelligenti e possono annoiarsi rapidamente se non adeguatamente stimolati. Per fortuna, capisci come ci si sente e sei più che in grado di aiutarli a saziare la loro curiosità. Questi tipi sono molto leali e dedicati ai loro proprietari, il che significa che resteranno fedeli a te nel bene e nel male. Sono facilmente adattabili a tutti i tipi di ambienti, il che significa che le possibilità sono infinite per cui voi due potreste vivere o visitare.

Capricorno (dal 22 dicembre al 19 gennaio): cane pastore belga

Illustrazione di un cane pastore belga che sta sulla neve

Sei un gran lavoratore, leale e intelligente, quindi una razza come il cane pastore belga lavorerà incredibilmente bene con te. Questi cani hanno un forte istinto protettivo e sono determinati a proteggere i loro cari da qualsiasi tipo di minaccia, che è esattamente il modo in cui ti trovi con la tua famiglia e i tuoi amici. Inoltre, questi cuccioli sono abituati ad allevare le pecore e a mantenere le cose in linea, che è una caratteristica per la quale hai un notevole rispetto. Possono essere difficili da addestrare e richiedono una mano ferma e paziente per aiutarli a orientarsi nella giusta direzione, ma sei più che abile nel gestire la testardaggine, considerando che ne hai molto tu stesso.

SEGUE…..

FONTE

Inverno: consigli per gli amici a 4 zampe

Fra le stagioni più pericolose per i nostri amici a 4 zampe troviamo l’inverno, per via del freddo e delle temperature gelide, che possono causare non pochi grattacapi ai nostri animali.

Risultato immagini per CANI IN INVERNO"

Ma non è solamente una questione di “meteo”, visto che anche all’interno degli ambienti domestici possiamo trovare diverse fonti di rischi. Alcuni esempi? Le decorazioni natalizie, molto pericolose in caso di ingerimento da parte degli animali, ma anche le temperature eccessivamente alte del riscaldamento.

Ad ogni modo, qui di seguito scopriremo insieme alcuni preziosi consigli per gli amici a 4 zampe in inverno.

Alimentazione invernale: è sempre opportuno scegliere un’alimentazione più adeguata e di ottima qualità, oggi fortunatamente trovare l’alimento giusto non è più un problema. In alcuni store online specializzati, infatti, si trovano diverse alternative come le offerte di mangimi per cani su robinsonpetshop.it , ad esempio. Il consiglio principale è, infatti, quello di aumentare il quantitativo di calorie, necessarie per permettere al cane di riscaldare il proprio organismo.

Inverno, freddo e passeggiate: quando cala il gelo, il cane ha bisogno di una serie di misure di sicurezza per evitare di ammalarsi, visto che non può assolutamente rinunciare alla passeggiatina. Per questo motivo si può far indossare al proprio cane un cappottino invernale insieme a delle calzature specifiche per l’inverno, così da proteggere i cuscinetti delle zampe . Infine, altri optional utili da questo punto di vista sono le pettorine: meglio preferirle ai guinzagli, perché offrono un controllo maggiore sul cane.

Attenzione alla cuccia: in inverno è fondamentale dare la possibilità al cane di dormire in totale sicurezza, dunque preparandogli un giaciglio tagliato su misura per questa particolare stagione. Nello specifico, si suggerisce di evitare di esporre l’ingresso della cuccia al vento, e di sollevarla di qualche centimetro dal pavimento, per evitare la dispersione del calore. Le coperte di lana sono ottime per farlo dormire al calduccio, mentre la coibentazione della cuccia è il top nelle zone particolarmente fredde.

Occhio alla temperatura dell’acqua: sebbene il cane possa tranquillamente bere l’acqua fredda, in inverno si consiglia di evitare questa circostanza. Dunque la ciotola dell’acqua va cambiata spesso, per evitare che il liquido possa ghiacciarsi. Inoltre, è opportuno utilizzare una ciotola di plastica, considerando che il metallo è un materiale che favorisce il raffreddamento dell’acqua.

FONTE

Cani, gatti e presenze paranormali

Il veterinario statunitense Allan Soter, con una grande esperienza con gli animali grazie anche ai suoi 72 anni, che è sempre stato preda di presenze paranormali, sostiene che cani e gatti sono in grado di avvertire “presenze” nelle case in cui abitano.

Allan sostiene che i cani e gatti abbiano capacità telepatiche e premonitorie, a supporto di una tesi abbastanza comune ci sono anche i filmati di Rupert Sheldrake, autore di “Freeing the Spirit of Enquiry” , che riprese il comportamento dei cani quando i loro padroni non erano in casa. Dimostrò che il comportamento degli animali era molto diverso. Arrivò a dimostrare che gli animali riuscivano ad avvertire le azioni dei loro padroni ad una certa distanza da casa.

Molti padroni di cani hanno testimoniato che a loro è capitato di sorprendere i loro cani a guardare nel vuoto o in un punto dove apparentemente non c’era nulla da vedere.

Una testimonianza diretta

Chi scrive questo articolo può testimoniare un fatto accaduto in casa sua. Era appena volata via la loro prima schnauzer gigante Rhoda e la piccola Flora (la nuova gigante di 2 mesi) era entrata in casa. Improvvisamente la piccola cucciola si fermò proprio davanti al punto in cui Rhoda era solita sdraiarsi, in salotto, accanto alla finestra. Flora si fermò di colpo, e ringhiò come una pazza.

Noi restammo basiti, così per alcuni altri giorni… poi Flora si calmò. Noi allora pensammo: “Ecco Rhoda ha finito di passare le consegne alla piccola”.

Allan Soter, forte delle sue convinzioni cominciò a fare attenzione a tutte le notizie pubblicate in rete di case infestate dai fantasmi, in quelle case portò il suo cane e attese le sue reazioni.

Il veterinario si è ripromesso di dare alla stampa la sua casistica non appena avrà raccolto un numero di casi consistente.

Manuela Valletti

I 38 rimedi del Dott. Bach

Ciascuno dei 38 rimedi scoperti dal dr. Bach è indicato per un particolare tipo di carattere o stato emotivo. Per scegliere i rimedi occorre soltanto riflettere su che tipo di persona si è e sugli stati emotivi che si stanno provando. Poi si possono prendere i rimedi che servono.

Per maggiori informazioni sui rimedi, sulle loro indicazioni principali e per l’immagine a colori della pianta relativa ad ogni rimedio, cliccare sul rimedio che interessa.

Agrimony – tortura mentale mascherata da un’espressione allegra

Aspen – paura di qualcosa di ignoto, priva di oggetto

Beech – intolleranza

Centaury – incapacità di dire di no

Cerato – mancanza di fiducia nelle proprie decisioni

Cherry Plum – paura di impazzire, di perdere il controllo

Chestnut Bud – difficoltà ad imparare dai propri errori

Chicory – amore egoista e possessivo

Clematis – sogni ad occhi aperti e progetti per il futuro senza agire nel presente

Crab Apple – il rimedio che depura; disgusto di sé e del proprio corpo

Elm – quando si è sopraffatti dall’eccesso di responsabilità

Gentian – scoraggiamento dopo un insuccesso

Gorse – perdita della speranza, disperazione

Heather – egocentrismo e tendenza a parlare sempre di sé

Holly – odio, invidia e gelosia

Honeysuckle – nostalgia, si vive nel passato

Hornbeam – tendenza a rimandare gli impegni, stanchezza al solo pensiero di fare qualcosa

Impatiens – impazienza

Larch – mancanza di fiducia in se stessi

Mimulus – paure concrete, con un oggetto preciso

Mustard – profonda malinconia e tristezza senza causa apparente

Oak – lo sgobbone che tiene duro oltre i limiti delle proprie forze

Olive – stanchezza estrema dopo uno sforzo fisico o mentale

Pine – senso di colpa

Red Chestnut – preoccupazione eccessiva per il benessere delle persone care

Rock Rose – terrore e spavento

Rock Water – negazione di sé, rigidità e auto-repressione

Scleranthus – incapacità di scegliere fra due alternative

Star of Bethlehem – traumi e stati di shock

Sweet Chestnut – stati di estrema angoscia, quando è stato tentato il tutto e per tutto e non si intravede più la luce

Vervain – entusiasmo eccessivo

Vine – inflessibilità e tendenza a dominare

Walnut – protezione dal disagio del cambiamento e dalle influenze indesiderate

Water Violet – persone riservate e dignitose

White Chestnut – pensieri indesiderati, continuo lavorio mentale e discussioni tra sé e sé

Wild Oat – incertezza sulla propria vocazione, sulla strada da intraprendere nella vita

Wild Rose – indifferenza, rassegnazione, apatia

Willow – autocommiserazione e risentimento

Tra i rimedi che costituiscono il metodo originale, c’è anche una combinazione definita rimedio di soccorso. Altre combinazioni pre-miscelate di rimedi, offerte da molte aziende produttrici, tendono a mancare di efficacia in quanto la selezione non avviene tenendo conto delle esigenze individuali.


Parliamo dei Fiori di Bach

Risultati immagini per FIORI DI BACH

I fiori di Bach possono essere un grande aiuto per umani e animali. I vostri cani e gatti potranno migliorare le loro condizioni psicofisiche con l’ausilio di questi fiori, vediamo di che cosa si tratta e come si devono usare.

Che cosa sono i Fiori di Bach

All’inizio degli anni trenta il medico inglese dott. Edward Bach, ritenendo che la malattia non fosse altro che la manifestazione nel corpo di uno squilibrio a livello emozionale, si dedicò alla ricerca di un metodo di cura che potesse risalire alla causa reale del problema riarmonizzando il conflitto interiore. Visse dal 1886 al 1936 in Inghilterra, si laureò in medicina e fu un medico famoso e un noto patologo, immunologo e batteriologo. Le sue scoperte in questi campi risultarono pionieristiche e i rimedi da lui scoperti entrarono nella storia dell’omeopatia con il nome di «nosodi di Bach». Nonostante gli enormi successi conseguiti, continuava ad essere insoddisfatto. Per lui la malattia era una conseguenza della disarmonia tra corpo e anima, non un «…difetto di funzionamento della macchina uomo…». Egli riteneva che i sintomi della malattia rappresentassero l’espressione esteriore, la manifestazione fisica di stati d’animo negativi.

Il suo postulato era: «Cura l’uomo, non la malattia». Egli suppose che la causa delle malattie fossero gli stati d’animo negativi come preoccupazioni, paura, insoddisfazione, impazienza, tristezza ecc., perciò si dedicò alla ricerca di rimedi che agissero su queste cause interiori. Scoprì e divulgò le proprietà curative di 38 piante silvestri, oggi note come Rimedi Floreali di Bach, capaci di agire su altrettanti stati d’animo negativi. Per suo desiderio questo metodo non è rivolto solo ai professionisti ma a tutte le persone che con sincerità desiderano intraprendere un cammino che attraverso la conoscenza di sé e il superamento degli stati d’animo negativi porta allo sviluppo armonioso della personalità e quindi alla guarigione.

«La Malattia non è una crudeltà in sé ne una punizione, ma solo ed esclusivamente un correttivo, uno strumento di cui si serve la nostra anima per indicarci i nostri errori, per trattenerci da sbagli più gravi, e per ricondurci sulla strada della verità e della luce, dalla quale non avremmo mai dovuto discostarci.»

I fiori di Bach sono estratti floreali che curano gli stati d’animo negativi responsabili del nostro malessere interiore e di conseguenza fisico.

Dice il dott. Bach :

« La malattia è essenzialmente il risultato di un conflitto tra l’anima e la mente. Nessuno sforzo diretto unicamente al corpo può fare di più che riparare superficialmente il danno, ma questo non significa guarire, poiché l’origine del male è ancora attiva e può ricomparire in ogni momento sotto altre forme. Le vere malattie che affliggono sono difetti quali l’orgoglio, la crudeltà, l’odio, l’egoismo, l’instabilità, e l’avidità. Quando individuiamo un difetto, il rimedio non sta nel combatterlo direttamente con lo spreco di energie orientate nell’annientamento del male, bensì nello sviluppare gradualmente la virtù opposta.»

I fiori di Bach restituiscono armonia alla nostra vita. Ma che cos’è l’armonia? E’ un insieme di elementi diversi in equilibrio tra loro, in modo tale che nessuno di essi prevalga negativamente sugli altri. Quante volte sentiamo che “c’è qualcosa che non va”, ma non sappiamo cosa e non riusciamo a trasformare questo disagio interiore. I fiori di Bach puliscono questo malessere, lasciando posto alla serenità, al coraggio, alla capacità di saper scegliere il meglio per se stessi.

Come agiscono i fiori di Bach?

Per comprendere come agiscano le essenze floreali è innanzitutto necessario assimilare il concetto secondo il quale ogni cosa vivente è infusa di energia, o forza vitale. Non è possibile vedere né toccare tale energia ma, come l’aria che si respira, è indispensabile per la vita. Se per molti occidentali è difficile accettare l’idea che esista qualcosa al di là della materialità, per le popolazioni orientali si tratta di una nozione scontata. Il potere curativo dei fiori è contenuto nelle loro particolari qualità energetiche o vibrazionali. La struttura energetica di ogni fiore è unica, così come uniche sono le sue caratteristiche. 
Le essenze floreali vengono descritte come una sorta di “energia liquida”; si può dire che incapsulano letteralmente la struttura dell’energia o la vibrazione del fiore dal quale provengono. 
Nella preparazione delle essenze floreali l’acqua riveste un ruolo determinante, poiché è questo elemento ad assorbire l’energia dei fiori. Chi immagina di trovare nelle essenze elementi chimici dissolti dai petali resterà deluso: l’essenza floreale contiene esclusivamente l’energia del fiore.

Dove agiscono i fiori di Bach?

Come tutte le entità viventi, anche l’uomo è infuso di energia. Un’energia che permea ogni parte del suo essere e la cui abbondanza va di pari passo con lo stato di salute e il livello di vitalità. Se nel neonato l’energia scorre liberamente, man mano che l’uomo copre il cammino del l’esistenza, inizia a svanire per tutta una serie di motivi. Secondo la medicina tradizionale cinese la materia è infusa di una sottile energia, chiamata chi o qi, che si manifesta attraverso la vibrazione, la circolazione e le onde di movimento. 
L’energia chi scorre lungo una rete di canali chiamati meridiani, che si estendono per tutto il corpo come un’intricata ragnatela. Quest’ultima può essere paragonata a un secondo sistema nervoso che collega il corpo fisico e il più sottile sistema di energia che lo circonda. Molto spesso però in questi canali l’energia non scorre fluida e possono verificarsi degli intasamenti. 
Basterebbe scavare in profondità per scoprire che spesso i problemi derivano da un certo tratto caratteriale o da un particolare modello comportamentale. Per questo motivo è fondamentale trattare ogni individuo come un essere unico, cercare di conoscerlo più a fondo per tentare di comprendere la causa del disturbo o della malattia. Il bello delle essenze floreali è che aiutano a diventare consapevoli della presenza nel proprio essere di elementi che minano il personale senso di benessere. 
Le essenze floreali lavorano con l’individuo, gli permettono di “vedere” gli squilibri che sono dentro di lui e, infondendogli energia, gli permettono di liberarsi di ciò che gli impedisce di essere felice.
Il medico inglese riconobbe il legame esistente fra stress, emozioni e malattia e si convinse che erano proprio i conflitti interiori, che disturbano l’animo degli individui, a provocare la malattia, riassunse la propria filosofia di cura dicendo :

«Orgoglio, crudeltà, odio, egoismo, ignoranza, instabilità e avidità sono le vere cause della malattia, poiché provocano un conflitto interiore che si riflette sul corpo, causando l’insorgere di svariati tipi di disturbi»

Secondo Bach, correggere tali difetti avrebbe condotto all’aumento della vitalità fisica e mentale, che a sua volta avrebbe permesso di risolvere qualsiasi disturbo fisico.
SEGUE…..

Animali:patentino per cani in arrivo

Risultati immagini per cani feroci

l patentino per Cani è una misura proposta nel nuovo regolamento per la tutela degli animali

La discussione sulla nuova normativa sta per arrivare in porto, ricordiamo che sono già state approvate misure come divieto del collare a strozzo e abolizione della museruola nelle aree cani.

Nel caso in cui la normativa dovesse essere approvata definitivamente (la discussione decisiva e la votazione sono in programma il prossimo 16 gennaio), i padroni dei cani potenzialmente pericolosi dovranno frequentare un corso gratuito di tre giorni organizzato Comune, Ats e Ordine dei Veterinari.

Nella fattispecie si tratta dell’obbligo di possedere un patentino per cani per i proprietari di razze ritenute pericolose, come Pastori tedeschi, Pitbull, Rotweiler, Bull Terrier, Cane Corso e tanti altri che potenzialmente possono rivelarsi letali.

Risultati immagini per cani feroci

Verranno date delle lezioni al fine di conseguire un patentino. Durante le lezioni, i proprietari dei cani pericolosi apprenderanno una serie di nozioni sul comportamento dell’animale, il benessere e lo stile di vita in base a razza, età e altre caratteristiche specifiche.

Naturalmente in ambito politico sono già molteplici le discussioni sul caso. Il PD si è detto favorevole, mentre Forza Italia no. Secondo quest’ultimo partito, la disposizione dovrebbe essere introdotta come un’opportunità e non come un obbligo. Nel caso in cui il comune di Milano dovesse ratificare il provvedimento, probabilmente si creerebbero delle reazioni a catena. Altri comuni infatti potrebbero prendere come esempio e decidere di fare lo stesso e scatenare un malcontento generale. Almeno in prima istanza si potrebbe pensare di renderlo facoltativo, in modo tale da permettere alle persone di avvicinarsi a quest’idea senza troppe forzature.

fonte